A cura della Redazione
L´Ammiraglio torrese Felicio Angrisano è il nuovo Comandante delle Capitanerie Un cittadino di Torre Annunziata ai vertici di uno dei Comparti delle Forze Armate italiane. L´Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Felicio Angrisano (nato a Torre Annunziata l´1 novembre 1950) ha assunto l´incarico di Comandante Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera. Angrisano subentra al collega Pierluigi Cacioppo. La cerimonia di insediamento nel nuovo, importante incarico, si è tenuta a Civitavecchia lo scorso 30 maggio, alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Mario Lupi, del ministro dell’Ambiente del Territorio e del Mare, Andrea Orlando, del Sottosegretario alla Difesa, Roberta Pinotti e del Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi. Un riconoscimento alla professionalità di un marinaio che, all´età di 25 anni, è entrato nel Corpo delle Capitanerie di Porto in qualità di ufficiale, una volta conseguita la laurea in Giurisprudenza presso l´Università di Napoli. Nel grado di Ammiraglio Ispettore, conferitogli con decreto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel gennaio 2011, è stato Direttore Marittimo della Liguria e Comandante del Porto di Genova fino al 16 maggio 2013. E nel suo discorso di insediamento, Angrisano ha voluto innanzitutto ricordare le vittime della tragedia avvenuta lo scorso 7 maggio nel Porto del capoluogo ligure. La torre di controllo fu urtata da una nave in manovra e crollò, provocando otto morti. «Il loro recente sacrificio dia ulteriore forza per consolidare quegli ideali e quei valori a cui essi hanno immolato la loro vita», ha detto Angrisano.