A cura della Redazione
Quadrilatero delle Carceri, stanziati dalla Regione 1,5 milioni di euro La giunta regionale, su proposta del presidente Antonio Bassolino e dell´assessore al Bilancio Mariano D’Antonio, ha stanziato 1,5 milioni di euro, a valere sulle risorse FAS 2007-2013, per finanziare le attività di riqualificazione ambientale e urbanistica del "Quartiere Carceri" di Torre Annunziata. I fondi consentiranno al comune di Torre Annunziata di avviare i lavori di recupero dell´intero quartiere, che la giunta regionale ha già individuato come una delle tre zone franche urbane (ZFU) che sorgeranno sul territorio campano. Questi gli interventi previsti dalla prima fase di lavori: - abbattimento totale di fabbricati fatiscenti e demolizione di parti pericolanti; - pulizia e diserbamento delle aree di risulta dei fabbricati crollati; messa in sicurezza di strutture pericolanti; - nuove dotazioni infrastrutturali e creazione di aree verdi destinate alla cittadinanza; - abbellimento della struttura e del decoro urbano. "Nelle scorse settimane - ha dichiarato il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino - avevamo deciso di intensificare la collaborazione con il Comune di Torre Annunziata per la riqualificazione del Quadrilatero delle Carceri. Oggi facciamo un passo avanti importante e atteso da tanti cittadini. I fondi stanziati consentiranno infatti i primi abbattimenti e alcuni importanti interventi urbanistici che, insieme alla creazione della Zona Franca Urbana, favoriranno l´insediamento di nuove imprese. Riaffermiamo così la presenza delle istituzioni in un’area da troppo tempo degradata e in mano ai clan. Vogliamo andare avanti fino in fondo e trasformare quello che Giancarlo Siani chiamava Fortapàsc in un luogo di convivenza civile e di sviluppo" ha concluso Bassolino.