A cura della Redazione
Lega Pro, le date dei play-out e il regolamento degli spareggi salvezza La Lega Pro ha diramato i calendari delle sfide play-off e play-out riguardanti i tre gironi del campionato. In riferimento ai play-out, circostanza che maggiormente ci interessa vista la quasi certa partecipazione del Savoia (a meno di debacle clamorose della squadra di Papagni e dell´exploit della Reggina nelle ultime due partite), le gare si disputeranno nei giorni di sabato del 23 e 30 maggio prossimi (non ancora definiti gli orari). Ovviamente, la griglia degli scontri verrà determinata dalle posizioni in classifica delle formazioni che occupano 16esimo, 17esimo, 18esimo e 19esimo posto in classifica. Il Savoia, attualmente penultimo, dando per scontato l´accesso ai play-out, affronterà la 16esima classificata prima al Giraud (23 maggio) e poi in trasferta. Mentre la 17esima giocherà contro la 18esima classificata. Le perdenti da questi due match retrocedono in serie D. A conclusione delle due gare (andata e ritorno), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente (ovvero quella che resterà in Lega Pro) si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato. Le ammonizioni ai calciatori irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out. La seconda ammonizione e l’espulsione determinano, invece, l’automatica squalifica per la gara successiva, salvo l’applicazione di più gravi sanzioni disciplinari. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di play-off e play-out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nel campionato successivo. Di conseguenza, tutte le squalifiche irrogate nel corso del campionato devono essere scontate nei play-off e play-out.