A cura della Redazione
Basketorre, vittoria in gara 1 dei playout. Salvezza più vicina Approfittando del fattore, campo i ragazzi del Basketorre 2009 hanno conquistato per 57 a 52 un’importante vittoria nella prima gara dei playout del campionato regionale di serie C, battendo il V.B.F. Casavatore. La scorsa domenica, i numerosi tifosi che, come di consuetudine, hanno affollato il Paloplonti di via Tagliamonte, hanno assistito ad un match molto combattuto tra due coriacee formazioni che si sono date battaglia sino all’ultimo minuto con deciso agonismo ma sempre con grande correttezza. Partono forte i padroni di casa che già nel primo minuto si portano in vantaggio 6 a 0 grazie agli under Di Luise ed Irlando. Partenza che non scoraggia gli avversari che lentamente recuperano lo svantaggio e rientrano in partita tenuti a distanza dai canestri di Di Maria. Nel secondo quarto l’importanza della posta in palio si coglie sul volto degli atleti in campo sempre più attenti a non subire canestri che a proporsi con continuità nella fase offensiva. Fondamentale in questa fase è stato l’apporto di Balzano, al rientro dopo una lunga assenza, e di Irlando, autore di una prestazione di grande autorevolezza nonostante la giovane età, che riescono a far andare gli oplontini nello spogliatoio in vantaggio anche se di soli 3 punti (25 a 22). Al rientro dall’intervallo lungo coach Scaramozza si affida alla regia di Carfora per tenere sotto controllo le folate offensive degli avversari e per lanciare a canestro il solito Salvatore, a tratti irresistibile, autore di ben 17 punti. Nell’ultimo quarto gli ospiti scendono sul parquet con forte determinazione mettendo non poco in difficoltà i padroni di casa, che però dopo un’iniziale sbandamento riprendono in mano le redini del gioco prima con Cipriano, infallibile anche dalla grande distanza, e poi definitivamente con capitan Santoro insuperabile muro difensivo e autore di decisivi canestri. L’incontro termina 57 a 52 con la meritata vittoria degli oplontini contro un’avversario che ha provato a ribaltare il risultato sino all’ultimo secondo. «Era indispendabile vincere oggi - ha commentato il dirigente Luigi Mazzola - sfruttando appieno il fattore casa da avvicinarci a gara 2 a Casavatore con maggiore serenità. I ragazzi hanno affrontato l’incontro con grande concentrazione e determinazione ed i risultati si sono visti sul campo». Mercoledì 29, alle 20:30, nella palestra del campo sportivo di Casavatore si disputerà gara 2 dei playout. Match che potrebbe già risultare decisivo per le sorti del Basketorre. Tonio