A cura della Redazione
Savoia-Matera, è ufficiale: al Giraud solo gli abbonati. Biglietti rimborsati AGGIORNAMENTO La notizia è ora ufficiale. Con una nota stampa, il Savoia comunica che l´accesso allo stadio Giraud di Torre Annunziata, in occasione della partita tra i bianchi e il Matera (sabato 28 marzo ore 14.30) sarà consentito solo ai tifosi muniti di abbonamento. Decisione (assurda aggiungiamo noi) presa dalla Prefettura di Napoli. Coloro che avevano già acquistato i biglietti, sia tifosi torresi che lucani, per i quali è stata inibita la trasferta, saranno rimborsati. La vendita dei tagliandi è stata sospesa ed i botteghini del Giraud resteranno chiusi nel giorno della gara. Sospese anche le tessere di favore di Coni, AIA, FIGC. Autorizzati all’ingresso unicamente gli organi di informazione che hanno inviato regolare accredito entro i termini stabiliti dal regolamento. A questo punto ci sovvengono diversi interrogativi: perché non vietare sin dall´inizio la trasferta ai tifosi del Matera (cosa che fu fatta all´andata per quelli torresi)? Che senso ha mettere in vendita i biglietti per poi fare dietrofront alla vigilia del match? Perché, una volta vietata la trasferta ai materani, non è stato consentito a coloro che avevano acquistato il biglietto di assistere alla partita? Il Savoia, che già sconta gli effetti di una crisi societaria il cui epilogo sembra lontano, non può permettersi di "rinunciare" al suo pubblico per colpa di decisioni incomprensibili ed inspiegabili. Savoia-Matera, allo stadio solo gli abbonati! E´ clamoroso quanto potrebbe accadere in occasione della gara tra i bianchi e i lucani, valida per la 13esima giornata di ritorno del campionato di Lega Pro, in programma sabato 28 marzo, alle ore 14.30, allo stadio Giraud di Torre Annunziata. Alla partita, giudicata ad alto rischio dall´Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, dovrebbero assistere solo i possessori dell´abbonamento. Lo stesso Osservatorio ha demandato la competenza al Casms (Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive) e, quindi, la Prefettura di Napoli avrebbe assunto tale decisione. Il condizionale è d´obbligo, dal momento che al riguardo non è stato ancora comunicato nulla di ufficiale. E´ facile comprendere che, in caso di conferma del dispositivo, potrebbero sorgere seri problemi legati all´ordine pubblico, dal momento che la vendita dei tagliandi per i tifosi oplontini è già stata avviata nella giornata di mercoledì 25 marzo, mentre quella per i supporters ospiti è partita nella mattinata di venerdì 27 marzo per concludersi nella stessa giornata. E´ verosimile, a questo punto, supporre che la trasferta sarà vietata del tutto ai tifosi materani. Secondo quanto si apprende da solosavoia.it, il sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Starita, avrebbe manifestato il suo stupore e la sua contrarietà a tale provvedimento, reputato «incomprensibile alla vigilia dello svolgimento una partita», ha affermato. «Chiederò ufficialmente a nome della città di ripensare a quanto disposto e riaprire le porte ai nostri tifosi», ha dichiarato il primo cittadino ai colleghi.