A cura della Redazione
Savoia, "Giraud" non a norma. Gare casalinghe lontano da Torre Annunziata? Il Savoia in Lega Pro ma lontano da Torre Annunziata. E´ quanto potrebbe verificarsi nell´ormai imminente stagione calcistica, in cui i biancoscudati disputeranno il campionato di serie C. Il problema è relativo alle carenze strutturali dello stadio Giraud che, al momento, non è idoneo, secondo i dettami della Lega, ad ospitare le partite per il prossimo torneo. La società ha assolto tutte le formalità economiche per l´iscrizione al torneo, presentando la fidejussione ed il bilancio previsionale. Il nodo da dirimere riguarda, dunque, esclusivamente l´impianto di piazzale Gargiulo. Nel frattempo, il club ha chiesto la disponibilità di altri due stadi, il "Menti" di Castellammare di Stabia (scartato dal Prefetto per evidenti motivi di ordine pubblico, vista la rivalità tra le due tifoserie), ed il "Marcello Torre" di Pagani. Per l´utilizzo della struttura, è necessario il benestare del Prefetto di Salerno. Quest´ultimo impianto sembra essere la soluzione che consentirebbe al Savoia di ottenere l´iscrizione al campionato "con riserva", nell´attesa che il Giraud sia messo celermente a norma. Occorre dotarlo di telecamere per la videosorveglianza (così come comunicato dal locale Commissariato di Polizia) e predisporre la numerazione planimetrica dei posti sugli spalti. Ed è qui che la situazione si complica. Ad incaricarsi dei lavori dovrebbe essere il Comune di Torre Annunziata, proprietario della struttura. Ad oggi, però, nonostante le rassicurazioni del sindaco Giosuè Starita, gli interventi richiesti dalla Lega non sono stati ancora eseguiti. Il Savoia rischia, così, di trasferirsi a Pagani per le gare casalinghe, e sempre che il Prefetto di Salerno accolga la richiesta del club. «Fino a quando il Giraud non sarà a norma - ha spiegato il neo presidente Quirico Manca, in un´intervista rilasciata a solosavoia.it - non giocheremo a Torre Annunziata». Nel frattempo l´A.C. Savoia 1908 rende noto che questo pomeriggio il segretario generale, Gaetano Sellitti, ha consegnato, presso la sede della Lega Pro a Firenze, la documentazione necessaria per ottenere l´iscrizione al prossimo campionato della nuova Serie C Unica 2014/15.