A cura della Redazione
Boxe, Irma Testa medaglia d´oro al torneo internazionale di Bucarest Irma Testa, dopo la vittoria dello scorso anno in Bulgaria, che la proclamava campionessa del mondo juniores nella categoria al limite dei kg 52, ritorna sul ring con la squadra azzurra e rivince un torneo internazionale. Questa volta, la pugilessa della Boxe Vesuviana di Torre Annunziata trionfa a Bucarest, vincendo la medaglia d´oro. Battuta in finale la rappresentante dello squadrone russo. Irma combatte alla sua maniera, con classe e temperamento. Ma soprattutto con una sicurezza tattica che aggiunge alle sue enormi potenzialità un ulteriore punto di forza. L´atleta, reduce da un periodo di riposo forzato a causa di un intervento chirurgico alla mano destra, si è sentita. «Dopo la vittoria mondiale ho dovuto ritrovare le mie motivazioni e proprio in quel momento ho accusato l´infortunio allo scafoide della mano destra, che ha rallentato il mio ritorno sul ring – dichiara la giovane boxeur. Uno stage sostenuto in Cina e la medaglia d´oro vinta in Romania mi hanno ridato di nuovo l´entusiamo pre mondiale. Ora sono concentrata sull´obiettivo delle Olimpiadi giovanili che si terranno proprio in Cina a settembre».