A cura della Redazione
Il Savoia è già concentrato sul prossimo derby con l´Agropoli Il Savoia si aggiudica per 2-1 l’amichevole con il Real Vico (Serie D - girone H). Nel grigio pomeriggio del Giraud, Vincenzo Feola ha raccolto indicazioni soprattutto dai calciatori che vengono impiegati con minore frequenza in campionato. «Si è trattato praticamente di un allenamento – sottolinea il coach dei bianchi – per testare le condizioni della squadra dopo una settimana di lavoro meno stressante delle altre in virtù della sosta. Ma da martedì si ricomincia con la consueta determinazione». In campo oggi anche i neo acquisti Yeboah, Arpino e Mosca. « Un giudizio? Non dimentichiamo che sono tutti dei ’95 – aggiunge Feola - ed ovviamente non mi aspettavo niente di più di ciò che abbiamo visto. Hanno bisogno di tempo, maturazione e di crescita». Il tecnico ribadisce il concetto che i sei punti di vantaggio sulla seconda a dodici giornate dal termine della stagione non rappresentano assolutamente una garanzia di successo finale. «Io non sottovaluterò mai alcun impegno. Prendiamo ad esempio il nostro prossimo avversario: ha un organico da primato. Per me – conclude – è una gara difficilissima che va preparata con il massimo tasso di concentrazione possibile». Il campionato di serie D domani osserva un turno di riposo anche per consentire a tanti giovani della categoria di esibirsi al Torneo di Viareggio. Riprenderà domenica 9 febbraio con il secondo derby consecutivo in programma al Giraud di Torre Annunziata: Savoia-Agropoli.