A cura della Redazione
La maratona Oplonti Run. Vincono Zitouni (uomini) e Vanacore (donne) Sono partiti alle 9 in punto dalla villa comunale in via Marconi i 610 atleti che hanno partecipato alla terza edizione dell´Oplonti Run, la maratona di dieci chilometri organizzata dal Movimento Sportivo Bartolo Longo di Pompei. Quest´anno la manifestazione è stata dedicata a Luigi Raiola, arbitro della sezione AIA "F. Santucci" di Torre Annunziata, deceduto nel 1998 in un incidente stradale a soli 23 anni. Parallelamente a questa iniziativa, è stata allestita anche una mostra fotografica che ritraeva Torre Annunziata nel suo antico splendore, quando regina della nostra città era l´arte bianca. Tutti gli atleti sono stati omaggiati con un premio gara, generi alimentari forniti dal pastificio “Setaro”. I vincitori sono stati tanti, in quanto numerose le categorie in cui i vari atleti erano suddivisi. Il marocchino Youness Zitonui si è imposto nella categoria "uomini", mentre tra le donne vince Annamaria Vanacore. Gianluca Piermatteo è stato il primo atleta torrese a tagliare il traguardo. Marco Guida, "fischietto" oplontino di Serie A, invece, ha trionfato tra gli arbitri. Alla maratona hanno preso parte anche atleti di generazioni precedenti: ottantenni, settantenni e sessantenni hanno dimostrato di tutto tranne che la loro età. FLORIANA VACCARO Ampio servizio su TorreSette in edicola da venerdì 8 giugno 2012