A cura della Redazione
Atletica, l´Hinna impegnata nei campionati regionali di prove multiple L’ atletica oplontina, delegata la “confino”, riparte per il primo test match della stagione all’aperto: di scena al “Collana” di Napoli i campionati regionali assoluti e giovanili di prove multiple, da sempre il piatto forte dell’Hinna. Attualmente, in realtà, il fato non è avverso solamente per le note vicende relative alla scomparsa del movimento giovanile a Torre (ulteriore calamità, il parere negativo anche per il 2010 sull’uso delle strutture sportive del Liceo, deliberato con larghissimo anticipo dal consiglio d’istituto del “Pitagora”, con la Fiamma Torrese unica associazione autorizzata), ma putroppo, anche sul versante tecnico, si deve registrare anche un ecatombe di infortuni. In leggera ripresa, dopo oltre un mese di stop, tra attesa per la diagnosi, cure e riabilitazione, il primatista italiano Marco Perna (nella foto), che proverà, come suol dirsi, “la gamba” sabato a Napoli. Acciacchi per Agostino Scebi, Paqualle Cirillo, Serena Auricchio. E’ costato una convocazione in nazionale l’ infortunio a Carolina De Rosa. Per la marciatrice oltre due mesi per superare una fastidiosa periostite. Nonostante tutto, l’Hinna, raccogliendo tutte le energie residue, proverà a rivincere l’ ennesimo titolo regionale per società, esordio di una stagione ricca di appuntamenti importanti. LUIGI CHIERCHIA