RISCIACQUO FENOMENALE...
Per avere camicette di seta come nuove, basta utilizzare due cucchiai di aceto bianco nell’ultimo risciacquo. Le ritroverete brillanti, lucenti e soprattutto impeccabilmente pulite. Del’aroma di aceto non resterà alcuna traccia.
Il succo di limone aggiunto all’acqua con cui si risciacquano gli indumenti di maglia ravviva decisamente i colori.
Se il vostro abito di lino nero è un po’ stinto, immergetelo in acqua e caffè forte, non zuccherato naturalmente. Lasciatelo a bagno per un paio d’ore almeno, senza sciacquare. In alternativa al caffè, potete usare l’acqua tiepida in cui avete prima fatto bollire gli spinaci.
Volete ravvivare le tonalità scure dei vostri abiti e maglioni? In questo caso, aggiungete dell’acqua tiepida dell’ultimo risciacquo un infuso preparato con le foglie d’edera. Lasciate in ammollo i vostri capi per mezz’ora. Poi, asciugate.

NODI PIU’ SEMPLICI
Se sulle mani si appiccica la colla, basterà cancellarne le tracce con una gomma da matita.
La colla di riso si prepara facilmente in casa. Si fa un composto molto denso con acqua fredda e farina di riso, poi si diluisce con acqua calda. Si fa bollire il tutto in una pentola per un minuto, ed ecco pronta una colla trasparente, davvero speciale, soprattutto per la carta pregiata.
Se volete preparare del riso bollito, e desiderate che i chicchi restino solidi ed integri, aggiungete all’acqua di cottura il succo di una fetta di limone. Aiuta a fissare la coagulazione delle proteine e fa sì che i vostri chicchi non perdano tono.