A cura della Redazione
Il grande teatro a Torre Annunziata: al via la rassegna al Politeama La giunta di Torre Annunziata ha approvato la delibera con la quale si dà il via alla stagione teatrale 2014/2015 al Cineteatro Politeama. Organizzata dal Teatro Pubblico Campano, in collaborazione con il Comune oplontino, la rassegna, dopo lo straordinario successo dello scorso anno, partirà mercoledì 3 dicembre con lo spettacolo "Come un Cenerentolo" di Biagio Izzo e Bruno Tabacchini, e la partecipazione di Peppe Barra. Tra i protagonisti del cartellone, anche Rocco Papaleo, che andrà in scena con "Una piccola impresa meridionale" martedì 20 gennaio 2015. Sabato 14 febbraio, Lino D´Angiò presenterà il suo show "Da grande voglio fare il sindaco". Benedetto Casillo, sabato 28 febbraio, porterà sul palco un classico della commedia napoletana, "Miseria e Nobiltà" di Eduardo Scarpetta. Appuntamento con la musica martedì 18 marzo insieme a Sal Da Vinci, con il suo "Se amore è", con la regia e coreografia di Gino Landi. Martedì 25 marzo, Tato Russo interpreterà il riadattamento della commedia di Plauto "I Menecmi". A chiudere la rassegna, sarà Carlo Buccirosso martedì 7 aprile, con la sua commedia "Una famiglia quasi perfetta". Anche quest´anno il prezzo degli abbonamenti ai sette spettacoli è invariato rispetto alla scorsa stagione: 130 euro. Mentre il costo del biglietto per ogni singola performance è di 25 euro. La novità è rappresentata dalla partecipazione alla rassegna di ben quattro compagnie amatoriali di Torre Annunziata (due in passato), a cui gli abbonati potranno assistere gratuitamente. L´inizio degli spettacoli è alle ore 20.45. Il botteghino del Cinema Politeama di corso Vittorio Emanuele è aperto dalla ore 17 alle 20.