A cura della Redazione
Arresto Valentino Gionta Jr., il Pd: «Bellissima notizia per Torre Annunziata» «Ieri (mercoledì 26 novembre, ndr) l’approvazione con voto unanime da parte del Consiglio comunale della proposta del Partito Democratico di istituire nella data emblematica del 23 novembre la “Giornata in memoria delle vittime innocenti delle mafie e di impegno nella lotta alla camorra” e l’ “Osservatorio permanente sui problemi della Legalità”. Oggi (giovedì 27 novembre, ndr l’arresto sul nostro territorio del reggente del clan Gionta, il baby boss Valentino Jr., da alcuni mesi in stato di latitanza. Due splendide notizie per Torre Annunziata». Il Pd di Torre Annunziata, attraverso il segretario cittadino Ciro Passeggia ed il presidente del Forum sulla Sicurezza e Legalità, Claudio Bergamasco, esprime tutta la sua soddisfazione per il «percorso di rinascita civile e di affrancamento dal giogo criminale» che la città oplontina sta compiendo, «anche grazie all´impulso dell´Amministrazione comunale». I Democratici elogiano l´operato dell´Arma dei carabinieri «per il conseguimento di un eccellente risultato nella lotta alla crimine organizzato locale. Ora - scrivono Passeggia e Bergamasco -, con la malavita in ginocchio, anche grazie alla contemporanea azione della Polizia di Stato nei confronti del cartello concorrente dei Gionta, quella dei Gallo-Pisielli, è più che mai necessario prevenire la riorganizzazione delle attività criminose». Per il Pd è indispensabile il contributo che sapranno dare la politica e l´Amministrazione. «Siamo pronti a fare la nostra parte - concludono -. Come sempre, siamo inm capo per cambiare Torre Annunziata».