A cura della Redazione
Nasce "Libera Torre Annunziata" intitolata a Pastore e Staiano Alla presenza del referente regionale della Campania, Fabio Giuliani, e provinciale di Napoli, Antonio D´Amore, si è costituito ufficialmente a Torre Annunziata il presidio di Libera - Associazioni Nomi e Numeri contro le Mafie, il consesso presieduto a livello nazionale da Don Luigi Ciotti. "Libera Torre Annunziata" sarà intitolata agli imprenditori Raffaele Pastore e Luigi Staiano, vittime del fuoco camorrista per essersi opposti al racket dei clan. Pur nel rispetto e nel ricordo di tutte le vittime di camorra, la scelta è caduta emblematicamente su di loro per testimoniare l´esigenza di un forte impegno per il riscatto economico e sociale di Torre Annunziata ed il contrasto a tutte le mafie. I costituenti hanno nominato referente il magistrato e deputato emerito Michele Del Gaudio. Aderiscono, in questa prima fase, al presidio oplontino, numerosi cittadini, le associazioni Catena Rosa, CGIL - Camera del Lavoro, Federconsumatori, Istituto Salesiani, Parrocchia Ave Gratia Plena, Slow Food condotta Vesuvio, Verso Sud. La sede sarà in via Gambardella n.16 a Torre Annunziata. Nel corso delle prossime settimane, la presentazione alla città del presidio, del Patto per la Legalità, il calendario delle primissime iniziative e l´allargamento delle adesioni ad associazioni, scuole, parrocchie, persone singole. COMUNICATO