A cura della Redazione
Festa del 22 Ottobre, il programma civile. Tra solidarietà e tradizione Cinquemila euro prelevati direttamente dal fondo destinato alla festa del 22 Ottobre e donati alla Mensa dei Poveri "Don Pietro Ottena". E´ questo il gesto più significativo del Comune di Torre Annunziata, alla vigilia delle celebrazioni votive in onore di Maria SS. della Neve. I soldi sono stati attinti dal capitolo di bilancio dedicato alle feste (5 Agosto e 22 Ottobre per l´appunto). In tutto, 50 mila euro, di cui 22 mila spesi per la ricorrenza del 5 Agosto. La giunta ha deliberato il provvedimento il 15 ottobre scorso. Una vera e propria boccata d´ossigeno per la Mensa dei Poveri della Parrocchia dell´Immacolata Concezione diretta da Don Pasquale Paduano. Un atto di solidarietà che segna la festa 2014 che, di qui a poco, si svolgerà nella città oplontina. Gli stessi cittadini potranno poi contribuire con una raccolta di generi alimentari da destinare alla Mensa, che si terrà venerdì 24 ottobre dalle ore 17 alle 21 nella Villa comunale di via Marconi. Quest´anno, inoltre, sono state coinvolte anche le nuove generazioni. L´Amministrazione comunale, infatti, ha invitato il Forum dei Giovani a prendere parte attiva all´organizzazione degli eventi civili collaterali alle celebrazioni religiose. Diversi gli appuntamenti in programma promossi dal parlamentino dei giovani torresi, coordinato da Antonio Cavallaro. Il 22 ottobre, alle ore 19, ci saranno in piazza Cesàro un musical a cura della Compagnia Teatrale “Ecleptica” ed una campagna informativa su Ambiente, Integrazione e Medicina. Venerdì 24 ottobre, nella Villa comunale della litoranea Marconi, dalle ore 17 alle 21, la mostra fotografica “La mia Oplonti dell’Integrazione”. Alle ore 21, poi, divertimento, musica e balli con i Black Door Events. Previsti dj set, spettacoli di percussionisti, giocolieri, sputafuoco e figuranti. Nella stessa giornata di venerdì, ma in piazza Cesàro, alle ore 20.30, la compagnia d´Altrocanto sarà protagonista di uno spettacolo di musiche e balli popolari. Nel pomeriggio del 24 ottobre (ore 17), manifestazione di street soccer organizzata dalla scuola calcio Boys Savoia Ricco il programma degli eventi nella giornata del 22 ottobre: alle ore 20, in piazza Giovanni Nicotera, manifestazione di danza a cura dell’Associazione “Lisa Dance”. Alle ore 20,30, in piazza Cesàro, esibizione dell´artista Gerardo Pinto, che presenterà un repertorio di brani musicali classici napoletani. Significativo, poi, l´appuntamento nel rione Carceri di giovedì 23 ottobre. Alle ore 18, ci sarà il “Ballo della Frasca", spettacolo itinerante di musica folk e tradizionale a cura dall’Associazione ‘A Paranza du Lion”. I musicisti faranno il giro del quartiere e poi andranno nella Basilica di Maria SS. della Neve per lo svolgimento del concerto finale. Per finire, sabato 25 ottobre, alle 20.30, in piazza Cesàro si esibirà la compagnia "Le ninfe della Tammorra" in uno show di musica popolare. Il tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici si svolgerà nella serata di venerdì 24 ottobre sull´arenile pubblico (Mappatella). Spazio anche alla cultura, con la mostra fotografica dei tesori di Oplontis (a partire dal 22 ottobre) allestita per la prima volta nell´androne di Palazzo Criscuolo, sede del Comune. Farà da anteprima alla mostra vera e propria dei reperti che si terrà nella Casa comunale nella primavera 2015.