A cura della Redazione
Oncino a rischio crolli, sopralluogo della Capitaneria di Porto L´Oncino a rischio crolli. Nell´arco di due giorni, soprattutto a causa delle piogge, la roccia ha iniziato a sgretolarsi minando le fondamenta sottostanti Villa Filangieri. La segnalazione è giunta alla Capitaneria di Porto di Torre Annunziata, che immediatamente ha inviato i suoi uomini per un sopralluogo. E´ stata stilata una relazione che verrà trasmessa all´autorità giudiziaria. La situazione è piuttosto allarmante, ed è stato disposto il divieto di accesso all´area. Parliamo della zona alle spalle del grande costone che sovrasta la spiaggetta libera, e che già in estate è stato anch´esso oggetto di crolli e smottamenti. Ad essere interessato dall´emergenza, è anche il centro di recupero per tossicodipendenti "La Tenda", situato proprio sul costone. Nel frattempo, è stata sollecitata la Curia pompeiana, proprietaria della Villa Filangieri, ad intervenire per mettere in sicurezza il tratto di scogliera a rischio.