A cura della Redazione
Grande Progetto fiume Sarno,  parco e strutture sportive a Rovigliano «Grande Progetto del fiume Sarno», un’opera di oltre 217 milioni di euro. E’ la scommessa della Regione Campania che, in coerenza con le strategie contenute nel Piano Nazionale per il Sud, ha approvato un elenco di Grandi Progetti tra cui anche quello denominato “Completamento della riqualificazione e recupero del fiume Sarno”. Una mega opera che interesserà 38 Comuni tra le province di Avellino, Salerno e Napoli. Il progetto è finalizzato alla sistemazione idraulica, alla riduzione del rischio idrogeologico ed alla riqualificazione ambientale del fiume Sarno, compresa la rete di affluenti e canali ad esso connessi, attraverso interventi strutturali e non strutturali, realizzati a corredo ed ottimizzazione dei primi. Il progetto, già notificato alla Commissione Europea, e finanziato con i fondi strutturali contenuti nei POR Campania FESR 2007/2013, ha ottenuto già l’ok da parte del Nucleo di Verifica e Valutazione Ambientale degli Investimenti Pubblici. Inoltre l’Agenzia regionale campana per la difesa del suolo (Arcadis), l’Autorità di bacino regionale del fiume Sarno ed il Settore Difesa Suolo della Regione Campania hanno già avviato l’attività di progettazione. Questa, come già detto in precedenza, interesserà tutti quei comuni che gravitano intorno al fiume Sarno, tra cui anche Torre Annunziata. Qui gli investimenti riguarderanno soprattutto la realizzazione della seconda foce del fiume Sarno e l’adeguamento del canale Bottaro. Tali opere si rendono necessarie per scongiurare lo straripamento durante le piogge torrenziali, che in passato hanno arrecato gravi danni a cose e persone. La seconda foce, come si può notare dalla piantina pubblicata in pagina, sarà realizzata proprio a ridosso delle “sette scogliere” di Rovigliano e comporterà, insieme all’adeguamento del canale Bottaro, una spesa di oltre 55 milioni. La Regione Campania si farà carico anche delle opere di riqualificazione ambientale della fascia di costa, partendo dal cantiere Aprea fino al campo sportivo di Rovigliano, per un ammontare complessivo di 4 milioni e 315 mila euro. Inoltre saranno realizzati un parco acquatico, campi di calcetto e di tennis ed un parcheggio. Nascerà, quindi, in riva al mare, un grande parco attrezzato, con alberi, panchine e strutture ricettive. Una grossa valvola di sfogo per i cittadini di Torre Annunziata, al cospetto di un panorama mozzafiato che parte dalla penisola sorrentina, abbraccia le isole di Capri e Ischia, e termina ai limiti del golfo di Napoli. Intanto mercoledì 16 ottobre il sindaco Giosuè Starita ha partecipato, insieme agli altri sindaci dei comuni interessati, all’ennesima riunione in Regione per l’approfondimento delle tematiche relative al Grande Progetto del fiume Sarno, i cui lavori, non ancora iniziati, dovrebbero terminare. BENNI GAGLIARDI