A cura della Redazione
Festa del 22 ottobre, appuntamento con storia, fede e tradizione Ritorna più forte che mai quell´aria di festa per le strade di Torre Annunziata. Un´aria che sussurra a tutti noi torresi che c’è ancora la speranza di una città migliore. Un´aria che ci spinge ancora una volta a dimenticare tutte le vicissitudini di una Torre Annunziata pronta a celebrare la sua protettrice, la Madonna della Neve. Ciò che più riempie il cuore di gioia e che unisce il popolo torrese è un taumaturga immagine venuta a noi sulle onde del mare. Quel mare che ogni cittadino torrese porta con sè nel proprio cuore. Un appuntamento con la storia e la tradizione che ci spinge giù nelle strade, attraversando vicoletti o raggiungendo le strade principali, per vedere sfilare ancora una volta in processione Maria SS. della Neve. Sono proprio quelle onde che ci trascinano durante la vita di tutti i giorni, ci danno la forza di sperare, la forza per lottare. Queste meravigliose ed armoniose onde che fanno splendere ancora una volta sul viso di grandi e piccini un sorriso. Queste onde delle quali non possiamo fare a meno non sono altro che la fede che ci riunisce ancora una volta. VINCENZO ROSARIO MELLONE