A cura della Redazione
Visita allo Spolettificio del sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano Visita del sottosegretario alla Difesa, on. Gioacchino Alfano (foto), allo Spolettificio di Torre Annunziata. Ad attenderlo, il comandante dell’Ente militare, col. Luigi Lambiase, ed il direttore dell’Agenzia Industria Difesa, on. Marco Airaghi. Presenti anche il parlamentare Ciro Falanga, il sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita ed il consigliere comunale Antonio Gagliardi, dipendente dello Stabilimento militare. Un incontro breve in cui si è discusso della nuova attività dell´Ente, dopo la dismissione della produzione della bomba a mano nel 2011, e del suo futuro. «Lo Stabilimento di Torre Annunziata - ha affermato Alfano - è in piena riconversione industriale e va dato atto ai lavoratori di essersi ben adeguati alle nuove esigenze lavorative. Seguirò con molta attenzione l’evolversi della situazione per garantire un futuro produttivo ad uno degli stabilimenti militari più antichi d’Italia». L’on. Gioacchino Alfano è di Sant’Antonio Abate, comune dell’hinterland napoletano, e quindi conoscitore delle nostre realtà e della grave crisi occupazionale che investe il nostro territorio. L’incontro si è concluso con la visita alla Sala delle Armi, dove sono esposti modelli di manufatti bellici che hanno caratterizzato la produzione della Real Fabbrica d´Armi, e poi dello Spolettificio, nei circa quattro secoli dalla sua nascita.