A cura della Redazione
Sviluppo e occupazione, la Regione stanzia 12 milioni per l´area torrese La giunta regionale della Campania ha sbloccato i fondi per il rilancio delle attività produttive e la salvaguardia dei livelli occupazioni nell´area torrese. Dodici milioni di euro l´ammontare delle risorse stanziate a favore dello sviluppo e per garantire un futuro ai circa trecento lavoratori in cassa integrazione e mobilità fuoriusciti dal ciclo produttivo, in seguito alla crisi industraile che ha colpito negli ultimi decenni Torre Annunziata. I soldi saranno impiegati per promuovere incentivi alla reindustrializzazione e alle assunzioni, piani formativi e realizzazione di infrastrutture e strutture di servizio. «L’iniziativa rappresenta una grande speranza per un’area con gravi problemi di deindustrializzazione, disoccupazione record e una forte presenza della criminalità organizzata - ha commentato la consigliera regionale Anita Sala (Centro Democratico) -. Questo importante risultato premia sia lo sforzo profuso dalle maestranze locali e dalle organizzazioni sindacali, impegnate da anni a difendere lo sviluppo del territorio, sia l’impegno bipartisan delle istituzionali comunali e regionali».