A cura della Redazione
Leroy Merlin, insediamento a rischio. Mancano i collegamenti stradali La notizia è quella che ti fa sobbalzare dalla sedia: "La società Leroy Merlin è in cerca di un´area tra Portici e Torre Annunziata per realizzare un suo punto vendita". E´ questo l´annuncio che viene riportato da diversi quotidiani locali. Ti chiedi: "Ma il centro commerciale Maximall che sta nascendo in via Andolfi a Torre Annunziata non comprende anche un punto vendita Leroy Merlin?". Certo, ma allora come si spiega questo annuncio? Le cose stanno così: il gruppo imprenditoriale non ha rinnovato il preliminare di affitto del ramo di azienda con la società Oplonti srl, impresa che sta realizzando la cittadella commerciale tra Torre Annunziata e Boscoreale. Il preliminare scadeva il 31 dicembre 2012 ma poteva essere prorogato fino a maggio 2013. Perché la società non l´ha fatto? Perché, secondo la relazione dei tecnici, mancano le vie d´accesso alla cittadella dello shopping, non essendo ancora realizzata la rampa che dall´autostrada Napoli-Salerno conduce all´interno del centro commerciale. Inoltre, l´unica strada percorribile per chi proviene da Torre Annunziata e dai comuni costieri, ovvero via Settetermini, sovente è chiusa al traffico per i continui allagamenti durante la pioggia. Rischia di saltare, pertanto, un progetto che, oltre a riqualificare un´intera area, porterebbe all´assunzione di circa 200 giovani.