A cura della Redazione
Progetto "Educazione alla Legalità Economica" con la Guardia di Finanza POMPEI. Progetto “Educazione alla Legalità Economica” all’Istituto Pontificio “Bartolo Longo” di Pompei. Il Comandante del Gruppo Guardia di Finanza di Torre Annunziata, ten. col. Carmine Virno, ha incontrato, questa mattina, gli studenti delle classi quarte e quinte per parlare di cultura della legalità economica. Presenti, oltre ai docenti, circa 60 alunni dell’Istituto Professionale Tecnico per i Servizi Sociali “Santa Caterina” e dell’Istituto Professionale Industria e Artigianato “Bartolo Longo”. I ragazzi hanno prestato particolare attenzione alle tematiche trattate nel corso dell’incontro. L’evento è nato da un protocollo d’intesa tra il Comando Generale della Guardia di Finanza ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed è stato finalizzato a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria. Il comandante Virno ha voluto trasmettere ai giovani la consapevolezza del ruolo di cittadini, titolari di diritti e doveri che investono anche il piano economico, sottolineando il valore della legalità economica, non per paura delle relative sanzioni, ma per la sua utilità sociale, illustrando il ruolo ed i compiti della Guardia di Finanza. Si è discusso sulla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero delle risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’intento è stato quello di creare e diffondere il concetto di “sicurezza economica e finanziaria” e della sua “convenienza”, stimolando nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, che tutela il bene fondamentale delle libertà economiche. ROSA AMBROSIO