A cura della Redazione
Donazioni di sangue, iniziativa dell´Associazione "Fratres" L´Associazione donatori di sangue "Fratres" di Torre del Greco, presieduta da Vittorio Percuoco, ha siglato un patto di collaborazione con l´ospedale "S. Anna e Maria SS. della Neve" di Boscotrecase. L´obiettivo è quello di incentivare la raccolta di sangue a favore degli ammalati. «Siamo grati al direttore amministrativo del nosocmio, Francesco Di Palama, e al direttore sanitario, Nicola Vitiello, che prontamente hanno accolto l’iniziativa promossa dall’Associazione Fratres di Torre del Greco», ha affermato Percuoco. Domenica 13 maggio, dalle ore 8 alle ore 12, tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni potranno contribuire donando il sangue, «purché si presentino a digiuno», sottolinea Percuoco. «Il bisogno di sangue e dei suoi componenti è in costante aumento a causa dell’invecchiamento della popolazione e di cure sempre più numerose e nuove - spiega Percuoco -. Il sangue è indispensabile per moltissime terapie e non solo nelle situazioni di emergenza. Non puoi sapere a chi doni il tuo sangue, ma sappi che la tua donazione è destinata a molti tipi di malati, a quelli oncologici e alle persone che hanno emorragie importanti per traumi, interventi chirurgici, tra cui i trapianti, o durante il parto. Si tratta di un presidio clinico e di una risorsa terapeutica limitata e deperibile e, per evitare carenze, il sangue va utilizzato solo quando esista una precisa indicazione clinica. Praticamente tutto il Sangue Intero raccolto con le donazioni viene frazionato nei suoi emocomponenti nei Servizi Trasfusionali. Inoltre, Il sangue donato periodicamente garantisce un controllo costante del nostro stato di salute, attraverso le visite sanitarie e gli accurati esami di laboratorio. E’ per questo che diventare donatore significa anche compiere una buona azione verso se stessi: i controlli clinici ai quali i donatori vengono periodicamente sottoposti e le analisi effettuate in occasione di ciascuna donazione - conclude il presidente dell´Associazione - aumentano sensibilmente la probabilità di diagnosi precoce, in caso di malattia».