A cura della Redazione
Ponte di via Sepolcri: soluzione vicina? Secondo Sentiero sì Pubblichiamo il comunicato stampa inviatoci dal consiglierere regionale Raffaele Sentiero in merito alla questione del ponte di via Sepolcri: “Basta con la demagogia sulla vicenda del ponte di via Sepolcri, tra Torre Annunziata e Boscotrecase. Dopo cinque anni di silenzio e immobilismo, c’è chi sta strumentalizzando le proteste”. E´ il commento del consigliere regionale di Noi Sud, Raffaele Sentiero, vicepresidente della Commissione Lavori Pubblici, Urbanistica e Trasporti della Regione Campania. “Il ponte sarà riposizionato solo grazie all’intervento costante del sottoscritto e dell’assessore regionale Edoardo Cosenza, il quale responsabilmente - spiega Sentiero - ha partecipato ai tavoli tecnici sulla questione, ottenendo precisi impegni da parte del commissariato per l’emergenza Sarno. Inoltre è stata autorizzata l’immissione del collettore fognario di Boscotrecase nel depuratore Foce Sarno. Intervento, quest’ultimo, che contribuirà anche al disinquinamento del Sarno e della costa”. L’onorevole Sentiero annuncia che anche la Società Autostrade Meridionali ha fornito alla Regione una risposta in merito al riposizionamento del ponte. “La società si è impegnata a riattivare entro pochi giorni il servizio navetta in favore dei residenti. La riapertura della strada, importante via di fuga del Vesuvio nonché arteria fondamentale di collegamento tra Torre Annunziata e l’ospedale di Boscotrecase, è una delle priorità per le quali mi sono impegnato da dicembre, con l’avvio delle audizioni. Prima di allora tutto era fermo”, conclude il consigliere regionale di Noi Sud. COMUNICATO STAMPA Apprendiamo con soddisfazione dalle parole di Sentiero che è stata finalmente autorizzata l´immissione dei liquami fognari provenienti dall´area torrese-boschese nel collettore realizzato oltre 30 anni fa dalla società Consarno. Ciò presuppone, quindi, l´allacciamento del collettore al depuratore di Castellammare di Stabia (foto). Se così è, non ci dovrebbero essere più ostacoli per l´installazione del ponte di via Sepolcri. Si spera solo che ora dalle parole si passi definitivamente ai fatti.