A cura della Redazione
Novartis, "stella al merito del lavoro" per Rosa Atripaldi Torre Annunziata agli onori nell’elite del mondo del lavoro, grazie ad una nostra concittadina che ha ricevuto un’importante onorificenza. La signora Rosa Atripaldi, da oltre trent’anni impiegata nella sede oplontina della multinazionale del farmaco Novartis, lo scorso primo maggio ha ricevuto la “stella al merito del lavoro”. L’onorificenza è stata consegnata nell’ambito di una solenne manifestazione tenutasi presso la Stazione marittima di Napoli, sala Galatea, proprio nel giorno dedicato alla festa dei lavoratori. Sessantasei sono stati gli insigniti in tutta la Campania. L’onorificenza attesta pubblicamente le benemerenze acquisite per meriti personali e professionali a coloro che, nel corso della vita lavorativa, si sono particolarmente contraddistinti. La stella è stata consegnata dal Prefetto di Napoli, Andrea De Martino. Il conferimento avviene con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Ministro del Lavoro. Alla manifestazione erano presenti numerose autorità civili e politiche. Tra gli altri, il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino (che ha consegnato personalmente la stella a Rosa Atripaldi, foto piccola) “accompagnata” da numerosi primi cittadini campani, il direttore regionale dell’ufficio del lavoro, Agosta, il presidente della federazione Cavalieri del Lavoro - gruppo Mezzogiorno, Amato e l’assessore Vetrella. La cerimonia è stata introdotta dall’inno di Mameli eseguito dalla fanfara dei carabinieri. Alla neo Maestra del lavoro, Rosa Atripaldi, le nostre più fervide congratulazioni per aver dimostrato che la nostra città annovera cittadini capaci di tenerne alto il nome. RODOLFO NASTRO