A cura della Redazione
Inaugurata la nuova piazza De Nicola con il monumento dedicato all´Arma Inaugurata sotto la pioggia, questo pomeriggio, la nuova piazza Enrico De Nicola. Alla presenza delle autorità civili e militari, è stato scoperto anche l´altorilievo raffigurante cinque carabinieri ed una donna, simbolo della Patria, che li avvolge con un mantello. L´altorilievo, realizzato dal prof. Alfonso Frezza di Sorrento, figlio di un maresciallo dell´Arma, è poggiato su una stele composta da lastre di pietra lavica sabbiata, ed occuperà un volume di circa 16,5 metri cubi (3,00x1,30x4,20 mt). Nella zona inferiore compare la scritta "L´Arma a difesa della Patria", mentre, sul retro, "In onore dell´Arma, l´Amministrazione comunale pose. Anno MMXI", con lo stemma del Comune ed il tricolore. L´altorilievo fu donato quindici anni fa dall´artista alla Stazione dei Carabinieri di Boscoreale. Non avendo trovato in questi anni un´utile collocazione, la scultura è stata successivamente consegnata al comune di Torre Annunziata per l´opera meritoria dei militari dell´Arma sul nostro territorio. A pochi metri di distanza, compare il monumento al maresciallo Luigi D´Alessio, ucciso in servizio l´8 gennaio 1982, già precedentemente installato nella vecchia piazzetta, ed ora restaurato. All´inaugurazione erano presenti il sindaco Giosuè Starita, il colonnello Mario Cinque, comandante provinciale dei carabinieri, il tenente colonnello Andrea Paris, ed il capitano Luca Toti, in rappresentanza del Comando Gruppo e della Compagnia della Benemerita di Torre Annunziata. I lavori di restyling della piazzetta, inziati a fine gennaio ed eseguti dalla ditta Campoverde sas di Giugliano, sono stati curati dall´architetto Giacomo Cuccurullo, funzionario comunale, che ha provveduto anche a fare installare un impianto di irrigazione automatizzato per l´innaffiamento delle aiuole. Nella foto, da sinistra, il colonnello Cinque, il prof. Frezza, il tenente colonnello Paris ed il capitano Toti Clicca qui per la PHOTO GALLERY