A cura della Redazione
Corso Vittorio Emanuele III, strada nuova già dissestata! A poche settimane di distanza dal termine dei lavori di rifacimento dei marciapiedi e di asfaltatura del manto stradale, corso Vittorio Emanuelle III comincia a presentare già le prime crepe, è proprio il caso di dirlo. A pochi metri da Palazzo Criscuolo, la sede stradale risulta nuovamente dissestata in alcuni punti (foto). A causa di lavori, l´asfalto è stato divelto, senza però rattoppare le buche create. Così, nelle giornate di pioggia, l´acqua ristagna e le auto che transitano rischiano di "innaffiare" i pedoni che camminano sul marciapiede. Nel frattempo, è stato riaperto al traffico il tratto di corso Vittorio Emanuele III che va da piazza Cesare Battisti alla zona Cuparella, precedentemente chiuso per consentire la riqualificazione dei marciapiedi e la realizzazione degli attraversamenti pedonali rialzati. La sede stradale, però, è notevolmente dissestata, con grosse voragini che rischiano di mettere a rischio le sospensioni delle autovetture e dei ciclomotori. Ma anche l´incolumità dei pedoni. Naturalmente, si è in attesa che la ditta incaricata dei lavori riasflati il manto stradale. ULTIMISSIMA ore 17.10 - Non sappiamo se la nostra denuncia è stata determinante per il pronto intervento, ma sta di fatto che qualche minuto fa le buche segnalate nell´articolo sono state rattoppate in maniera molto sommaria utilizzando l´asfalto.