A cura della Redazione
Cava Sari, continuano i controlli dei comitati. Forestale assente Il freddo intenso e la pioggia non fermano le attività dei comitati e del popolo antidiscarica, che nella notte appena trascorsa hanno effettuato una nuova incursione presso la rotonda di via Panoramica a Boscroreale, onde poter accertare la presenza del Corpo Forestale dello Stato che dovrebbe intervenire per il controllo degli autocompattatori in transito e diretti allo sversatoio di Cava Sari, come previsto in una delle ultime ordinanze emanate dal Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, Ugo Leone. E come già verificatosi la scorsa settimana, i presenti di questa notte al presidio hanno potuto appurare il mancato intervento degli agenti della Forestale. Nei prossimi giorni, alcuni avvocati eletti dalla rete dei comitati in lotta per il territorio, esporrano una denuncia in merito al caso alla Procura della Repubblica di Nola, mettendo in mora lo stesso Ente Parco per la scarsa vigilanza prestata durante il convogliamento dei rifiuti all´interno dell´area vincolata dalle normative ambientali. V. M.