A cura della Redazione
Paura alla scuola "Parini" di via Pascoli. Crolla intonaco dal soffitto «La scuola cade a pezzi!». E’ questo l’allarme lanciato dal personale del II Istituto Comprensivo “Giuseppe Parini” di Torre Annunziata. Attimi di paura questa mattina, nella scuola primaria e dell’infanzia di via Pascoli, dove è crollato parte dell’intonaco del soffitto dell’Istituto. Interi pezzi di calcinaccio sono finiti al suolo ricoprendo di polvere e macerie il pavimento. Fortunatamente, i bambini erano già nelle aule e nessuno di loro si trovava a transitare lungo il corridoio dove si è verificato il crollo. Un collaboratore scolastico, però, è stato colpito dai frammenti del muro. Trasportato all’ospedale di Boscotrecase, i medici gli hanno diagnosticato un lieve trauma cranico con una prognosi di tre giorni. Sul posto si sono recati le forze dell’ordine ed i tecnici del Comune per effettuare un sopralluogo. Nel frattempo, già dopo poco erano iniziati i lavori di ripristino del soffitto. Da mesi i genitori degli alunni e lo stesso personale della scuola diretta dal dirigente Marianeve Tarantino, denunciano il pessimo stato in cui versa la struttura. E, facendo un sopralluogo, ci si rende conto che la situazione è davvero critica. Servizi igienici carenti, al cui interno vi sono gradini troppo alti per i bambini e pavimenti scivolosi, crepe sui muri, perfino una porta d’emergenza (nella foto) che non può essere aperta perché, altrimenti, c’è il rischio che la parete che la circonda possa frantumarsi. E la cosa che più colpisce è che questa porta si trova nel refettorio della scuola, dove ogni giorno i piccoli alunni consumano il loro pasto. Una situazione divenuta oramai insostenibile. «La scuola va avanti grazie ai docenti e al personale dell’Istituto. Da tempo chiediamo l’intervento dell’Ufficio Tecnico Comunale, anche attraverso richieste ufficiali. Ma, fino ad ora, non abbiamo mai avuto risposta», si lamenta una collaboratrice scolastica. DOMENICO GAGLIARDI