A cura della Redazione
Ponte di via Sepolcri, finalmente iniziano i lavori. Finita l´emergenza? Sembra essere arrivata ad una svolta l´annosa questione relativa al ponte di via Sepolcri, abbattuto nel 2006 per consentire la realizzazione dell terza corsia dell´autostrada A3 Napoli-Salerno e mai più ricostruito. Nel corso di una riunione in Prefettura, a cui hanno preso parte i rappresentanti di ben 18 Enti coinvolti, tra cui il Comune di Torre Annunziata, è stato deciso di intervenire sul sitema fognario, vero e proprio ostacolo alla realizzazione del ponte. Il nuovo progetto prevede la costruzione di un pozzo a vortice, della quale se ne occuperà il Commissariato all´Emergenza del fiume Sarno, volto a far confluire le acque della rete fognaria nel collettore realizzato dalla GORI. Solo successivamente, potrà essere installato un ponte prefabbricato, da parte della Società autostrade Meridionali, che colleghi i due lati di via Sepolcri, attualmente troncata nel tratto compreso tra l´Istituto "Galilei" ed il cimitero di Torre Annunziata. I lavori dovrebbero terminare nell´arco di qualche mese. Martedì, infatti, inizieranno i lavori riguardanti la rete fognaria. E così, a partire dai primi mesi del nuovo anno, sarà possibile riaprire al traffico via Sepolcri, una strada fondamentale per la viabilità cittadina e per quella dei paesi vesuviani. Ma soprattutto per raggiungere l´ospedale di Boscotrecase. Una buona notizia, dunque, in special modo per i residenti, costretti da anni ad utilizzare percorsi alternativi e chilometrici per raggiungere le loro abitazioni.