A cura della Redazione
Summit in Regione per la crisi nell´area torrese-stabiese Ieri pomeriggio importante incontro a Napoli sulla crisi occupazionale nell’area torrese-stabiese. La riunione, svoltasi presso la Regione Campania alla presenza dei capigruppo regionali di maggioranza e opposizione, è stata presieduta dal vicepresidente del Consiglio Regionale, Salvatore Ronghi. Vi hanno partecipato anche le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil (tra gli altri, Matteo Vitagliano e Vittorio Langella della Cisl; Carmine Albano, Giuseppe Ferrara e Salvatore Solimeno della Uil; Davide Pastore e Catello Di Maio della Cgil). Poi, i sindaci di Torre Annunziata, Giosuè Starita, di Castellammare di Stabia, Salvatore Vozza, di Torre del Greco, Ciro Borriello. Infine presenti anche gli assessori alle Attività Produttive e al Lavore della Regione Campania, Riccardo Marone e Corrado Gabriele, ed il presidente della Tess-Costa del Vesuvio, Leopoldo Spedaliere. Al termine del summit si è deciso di sottoscrivere un documento politico-istituzionale da sottoporre al Consiglio regionale per far fronte alla crisi dell’area torrese-stabiese, mentre nel contempo si lavorerà per l’approvazione di un disegno di legge regionale in materia di lavoro, che prevede misure per le imprese e per i lavoratori delle aree di crisi.