A cura della Redazione
Polo Nautico, riparte la sfida con una nuova barca Air Naval Vento in poppa per il Polo Nautico di Torre Annunziata, che apre la stagione con il varo di un Catamarano di nuova concezione, con caratteristiche e soluzioni ingegnose, design moderno e linee rastremate. Diamante 555 è il nome dell´imbarcazione di 55 piedi, completamente in alluminio, progettata dalla studio Vulcano, realizzata dai cantieri Air Naval Yacht di Torre Annunziata e di proprietà dell´armatore romano Remo Forte. "Questo varo è simbolo di continuità per il Polo Nautico di Torre Annunziata - spiega Carmine Sangiovanni, amministratore unico dell´Air Naval Yacht - dopo un periodo di dubbi e grandi perplessità legate all´assenza di una vasca di alaggio, che sembrerebbe oggi in dirittura di arrivo, almeno per la consegna dei lavori. Inoltre, è stata posta la scorsa settimana la prima pietra per la bretella di collegamento tra il porto torrese e l´autostrada A3. Infrastrutture fondamentali per la produzione di tutti i cantieri". Una produzione che riprende per Air Naval con grande slancio, con la presentazione di Diamante 555, un catamarano innovativo, il cui progetto è stato già premiato con il Millennium Yacht Design Award nel 2009 al Seatec, completamente costruito e poi varato nel polo nautico torrese. La presentazione è prevista mercoledi 17 alle ore 10 sul porto di Torre Annunziata. L.D.S.