A cura della Redazione
E´ morto Bernardo, il cane matematico. Fu votato anche alle elezioni E’ morto Bernardo, il cane Labrador premiato dal Comune di Torre Annunziata con una targa ricordo, dopo che nel 2005 conquistò il collare d’oro dell’intelligenza e della simpatia nel programma televisivo “Stelle a quattro zampe”. Bernardo raggiunse una tale notorietà da essere addirittura votato in venti schede durante le elezioni del maggio 2007. Si trattò evidentemente di una provocazione. Un voto di protesta di fronte al degrado in cui versava la città: «In una città sempre più abbandonata e degradata siamo costretti a vantare l’intelligenza di un cane». Fu questo il messaggio che alcuni allibiti presidenti di seggio lessero nel corso dello spoglio. Dopo la vittoria nella trasmissione di Mediaset che gli valse la definitiva consacrazione come grande fenomeno cinofilo a livello mondiale, il cane era diventato una sorta di mascotte per tutti i bambini della città oplontina che si riunivano nella villa comunale per giocare con lui. Sapeva fare operazioni di matematica e giocare al calcio, sotto la direzione del suo addestratore Felicio Fogliamanzillo che non l’ha mai abbandonato per un attimo. «Non mi stancherò mai di ringraziare Bernardo - ha scritto in una lettera Fogliamanzillo - per tutto l’affetto e l’amore che in questi anni mi ha dato. Lui non è andato via. Sarà sempre con me. Non lo dimenticherò mai perchè lui è stato il mio più caro amico, che non ha tradito mai. Anche per morire - conclude - ha aspettato la mia ultima carezza». Nella foto, Bernardo con il suo padrone storico, Felice Fogliamanzillo MAURIZIO SANNINO