A cura della Redazione
La Giunta individua undici priorità per rilanciare Torre Undici priorità per rilanciare Torre Annunziata. La giunta comunale, con un atto approvato martedì, ha individuato gli obiettivi prioritari per dare una spinta alla città verso migliori condizioni di vivibilità. Si parte dalla concessione dell’ex lido Santa Lucia, all’acquisto del cinema Moderno. Per il primo, l’amministrazione conta di approvare al più presto un bando pubblico per la concessione dell’area demaniale ai privati, non prima, però, aver annullato il project financing promosso dalla società salentina Icos Sporting Club srl. L’acquisto del cinema Moderno è diventato ormai necessario dopo il restauro di Palazzo Criscuolo. Se ne parla da un decennio, ma ora sembra finalmente giunta l’ora per acquisirlo a patrimonio comunale. Teatro, uffici comunali e polo associativo: sembrerebbe essere questa la nuova destinazione della struttura di piazza Nicotera. Ecco le altre nove priorità: trasferimento degli uffici comunali in via Provinciale Schito; completamento impianto della pubblica illuminazione; completamento istruttoria pratiche condono edilizio; collegamento viario tra corso Umberto I e via Marconi; bretella di collegamento porto-autostrada; ridistribuzione della pianta organica del Comune; armonizzazione dei costi; riorganizzazione e funzionamento delle attività dell’Ufficio di Piano; potenziamento della raccolta differenziata.