A cura della Redazione
Napoli - In Italia con permesso di soggiorno, arrestato per spaccio

Ieri notte, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Vasto-Arenaccia di Napoli, con la collaborazione dei militari dell’Esercito Italiano impiegati nell’Operazione Strade Sicure, hanno arrestato il 23enne cittadino gambiano - residente in provincia di Avellino ma in realtà senza fissa dimora - Basiru Dicko, in quanto ritenuto responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

I militari lo avevano sorpreso mentre spacciava in via Milano e lo avevano bloccato.
Sottoposto a perquisizione personale, lo straniero è stato trovato in possesso di 6 dosi di sostanza cannabinoide, una stecchetta di hashish e 5 dosi di cocaina. La sostanza stupefacente è stata sequestrata mentre lo spacciatore è stato arrestato e subito condotto alla Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.

Il 23enne è entrato in Italia il 7 dicembre 2014 come profugo ed ha fatto subito richiesta di asilo politico. Attualmente è titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari che scadrà l'11 novembre del 2018.