A cura di Rosa Ambrosio

E' di oltre 3,7 milioni il numero di visitatori che hanno fatto tappa nei siti archeologici vesuviani nell'anno 2016.

I dati diffusi dalla Soprintendenza, riguardanti gli accessi a Pompei, Oplonti, Ercolano, Stabia, Boscoreale evidenziano l'eccezionale appeal del patrimonio archeologico del nostro territorio.

Pompei si conferma la regina con oltre 3,2 milioni di turisti, seguita da Ercolano con i suoi 437.107 ingressi.

La Villa di Poppea a Torre Annunziata ha fatto registrare il più alto afflusso turistico dal 2000, con 54.403 biglietti staccati ed un incremento di 300 unità rispetto al 2015. Il picco si è avuto ad aprile, con circa 12mila visite.

A questi dati vanno poi ad aggiungersi quelli relativi alla mostra a Palazzo Criscuolo sui reperti dell'antico insediamento romano.

Bene anche Stabia che supera proprio Oplontis con 60.239 visite (più 7.378 rispetto all'anno precedente). Infine Boscoreale con 8.965 ingressi.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook