A cura della Redazione
Napoli - Guerra di camorra e traffici illeciti, 40 arresti

Quaranta ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state recapitate, stamattina, nei confronti di altrettante persone. L'operazione è condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e dalla Polizia di Stato della Questura partenopea, e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. 

I soggetti destinatari dei provvedimenti sono accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi, comuni e da guerra, e di tentati omicidi.

La Guardia di Fianzan sta inoltre eseguendo, in queste ore, un sequestro di beni per circa 4 milioni di euro.

 

Le indagini di Carabinieri e Polizia di Stato hanno permesso di documentare intenzioni omicidiarie maturate nell’ambito dei conflitti tra diversi gruppi camorristici per il controllo delle attività illecite nell’area Nord di Napoli e nei comuni limitrofi di Melito e Mugnano, nonché di far luce sulla piena operatività degli arrestati nell’organizzare il traffico di stupefacenti in quell’area.