A cura della Redazione
Napoli - Due napoletani arrestati a Bologna per furto

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bologna hanno arrestato due napoletani di 33 e 38 anni. Per loro le accuse sono di furto aggravato in concorso, ricettazione e possesso ingiustificato di attrezzi atti allo scasso. Sono stati fermati ieri pomeriggio a bordo di una Fiat Punto che era stata vista transitare più volte e a velocità ridotta in un’area condominiale.

 

Ispezionando l’auto, i militari hanno rinvenuto alcuni oggetti da scasso e diversi strumenti edili rubati alcuni minuti prima nel vano di carico di un furgone parcheggiato nelle vicinanze. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. I due malviventi, gravati da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sono stati tradotti questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. Al momento dei fatti, vi era anche il nipotino del 38enne, di soli 13 anni che in attesa di essere riaffidato alla madre è stato affidato agli assistenti sociali.