A cura di Domenico Gagliardi

Grandi emozioni alla maratona "Pasta Run - Memorial Luigi Raiola", la maratona di 10 km che si è corsa a Torre Annunziata nel pomeriggio di sabato 23 maggio. Gilio Iannone si aggiudica la gara podistica organizzata dsll'ASD Oplonti Trecase Run del presidente Roberto Cirillo. L'atleta della G.P. Parco Alpi Apuane ha totalizzato il tempo di 31' 12" e 60, tagliando per primo il traguardo posizionato sulla litoranea di via Marconi. Seconda e terza piazza, rispettivamente, per AbdelKebir Lamachi e Giuseppe Soprano.

Resta, dunque, imbattuto il primato di Roqti Abderrafil di 29' 39'', fatto registrare lo scorso anno nel corso della prima edizione della kermesse. L'Amatori Vesuvio è invece stata la società a primeggiare nella classifica a squadre. Tra le donne, si impone Siham Laaraichi in 36' 46''. Seconda Francesca Palomba, terza Fatima Moaaouyah. I partecipanti alla maratona sono stati 588, tra professionisti ed amatori. Un numero considerevole, soprattutto se si pensa che in contemporanea si giocava la gara di serie A tra Napoli e Juventus ed il meteo di certo non prometteva nulla di buono.

Spettacolo lungo tutto il percorso, che si è snodato tra il mare ed il centro storico della città oplontina, con tanta musica e divertimento. Durante le premiazioni svoltesi sul lungomare in uno scenario incantevole, protagoniste le ragazze della Oplonti Trecase Run, che hanno salutato gli atleti ed il pubblico a passi di danza. "Torre Annunziata ha risposto nuovamente alla grande - ha affermato lo speaker dell'evento Marco Cascone, che con la sua vice ha raccontato la gara ai tanti spettatori presenti -. Un bellissimo spot per la città e questo fantastico sport che è il podismo". "La seconda edizione del "Pasta Run" ‪è stata un autentico quanto emblematico successo - ha sottolinato Roberto Cirillo -. Grazie alla fiducia di tutti coloro che hanno partecipato a qusto evento e sopratutto grazie a Torre Annunziata e ai suoi cittadini".

(foto da podistidoc.it)