A cura della Redazione
Savoia, sfuma la certezza playout. La CAF restituisce dieci punti alla Reggina Si complica il cammino del Savoia verso i playout. La Corte Federale d´Appello della FIGC ha, infatti, ridotto le penalizzazioni a danno della Reggina, ultima in classifica nel girone C, restituendo al club amaranto dieci punti dei dodici di penalità inferti dal Tribunale Federale. In tal modo, i calabresi, pur occupando sempre il fondo della graduatoria, riducono il loro distacco ad appena quattro lunghezze dal club di Torre Annunziata, ora a 25. Per scongiurare la retrocessione diretta, dunque, saranno decisive le restanti due gare del campionato, che vedranno la formazione di Papagni affrontare la Casertana in trasferta (domenica 3 maggio) e il Messina al Giraud (sabato 9 maggio). A seguito della decisione della Corte, la società biancoscudata ha indetto il silenzio stampa, fino a data da destinarsi, per tutti i suoi tesserati, dirigenti, staff tecnico e squadra, «al fine di ritrovare la giusta concentrazione in occasione delle ultime due gare di campionato, e conservare un posto utile nella griglia play-out salvezza».