A cura della Redazione
Post derby, Savoia multato di duemila euro. Squalifica di tre giornate a Volturo Duemila euro di ammenda al Savoia. Il giudice sportivo ha condannato il club di Torre Annunziata al pagamento della sanzione a seguito della «indebita presenza nel recinto di gioco di persona riconducibile alla società che entrava sul terreno di gioco per festeggiare la segnatura di una rete della propria squadra - si legge nella nota -. Invitato da un addetto federale ad abbandonare il recinto di gioco, si rifiutava di ottemperare alla richiesta e vi permaneva fino al termine della gara assumendo atteggiamento provocatorio nei confronti della squadra avversaria». Costa caro, dunque, il derby perso contro la Juve Stabia. Soldi che la società, già in crisi sul piano finanziario, dovrà sborsare alla Federazione sottraendoli alle magre casse del sodalizio. Squalificato, inoltre, per tre turni il secondo portiere Giovanni Volturo, per aver rivolto alla terna arbitrale una frase offensiva seguita da espressione blasfema. Il calciatore sedeva in panchina e l´infrazione è stata rilevata dall´assistente di linea.