A cura della Redazione
Savoia, diciotto convocati per la sfida contro il Messina. Non c´è Gallo Accantonate, almeno per ora, le tribolazioni societarie, il Savoia si rituffa nel campionato. Martedì 6 gennaio, alle ore 11, i bianchi saranno impegnati allo stadio "San Filippo" contro il Messina. Sarà l´ultima gara di un girone di andata finora deludente, che ha visto la compagine di Torre Annunziata raccogliere appena 13 punti nelle diciotto gare sin qui disputate. L´allenatore Guido Ugolotti ha convocato diciotto calciatori, di cui tre provenienti dalla "Berretti". I portieri sono Santurro e Gragnaniello; tra i difensori, Checcucci, Cremaschi, Cuomo (Berretti), Panariello, Sirigu e Verruschi; cinque i centrocampisti: Giordani, Gargiulo, Marasco (Berretti), Sevieri e Sanseverino; infine, in attacco troviamo Scarpa, Corsetti, D´Appolonia, Di Piazza ed Amarante (Berretti). Squalificato Cipriani, che in ogni caso dovrebbe lasciare la squadra e trasferirsi altrove. Uomini contati, dunque, per il tecnico oplontino, che ha visto partire Sabatino, Calzi e Del Sorbo, mentre Gallo è ormai vicinissimo al Melfi. E´ il capitano Ciccio Scarpa a parlare alla vigilia del primo match del 2015: «La classifica ci impone di muoverla. Andremo a Messina per fare risultato nonostante le tante defezioni dovute a questa sorta di rivoluzione in atto. In qualità di capitano farò sentire la mia voce ai compagni. Io al San Filippo non intendo fare brutte figure».