A cura della Redazione
Lupa Roma-Savoia, divieto di trasferta per i tifosi. Il club: «Interverremo» Divieto di trasferta per i tifosi di Torre Annunziata. Il Prefetto di Latina ha infatti proibito ai supporters oplontini (residenti nella provincia di Napoli) di assistere al match di domenica tra la Lupa Roma ed il Savoia, in programma alle ore 14.30 allo stadio "Ricci" di Aprilia. In una nota ufficiale, il club biancoscudato fa sapere che «l´amministratore unico Francesco Maglione è ulteriormente intervenuto presso gli organi preposti al massimo livello ministeriale ed è fiducioso affinché la limitazione possa essere annullata, rendendo così la trasferta libera, vincolata al solo possesso della Supporter Card e/o Tessera del Tifoso». Ed è proprio su questo aspetto che la società del presidente Quirico Manca fa leva per scongiurare l´ennesimo colpo inferto al tifo torrese. «Il senso della richiesta del Savoia Calcio - prosegue il comunicato - sta nel comportamento dei propri tifosi che si sono dimostrati corretti, sportivi ed hanno rispettato le regole, tesserandosi in gran numero. Ciò anche per dare un senso compiuto alla Supporter Card nata proprio con l’esigenza di consentire a tutti i tifosi di seguire la squadra in trasferta con passione e sportività». Intanto, la gara casalinga contro la Reggina, vinta 2-0, comporta l´ennesima ammenda per la società, sanzionata con mille euro di multa dal giudice sportivo «per indebita presenza nel recinto di gioco, al termine della gara, di persone non autorizzate».