A cura della Redazione
Fiamma Torrese, ko al PalaSiani contro la Megaride Napoli Prima sconfitta interna per la Fiamma Torrese nel campionato di serie B2. Questa volta, neanche il calore del pubblico che ha gremito gli spalti del PalaOplonti "Giancarlo Siani", fino ad ora inespugnato, è riuscito ad evitare il ko. La formazione allenata da coach Adelaide Salerno affrontava la Megaride Napoli, seconda i classifica, in un attesissimo derby campano. Le fiammette riescono nell´«impresa» di dissipare il doppio vantaggio. I primi due set, infatti, sono appannaggio delle oplontine che si impongono con i punteggi di 25-20 e 25-22. Sembra ormai fatta, ma il calo di concentrazione gioca un brutto scherzo alle atlete torresi, che perdono terzo e quarto set rispettivamente per 19-25, 22-25. Si giunge così al tie break, vinto dalle ospiti 12-15. Una battuta d´arresto inaspettata per la Fiamma, che subisce la terza sconfitta in cinque gare. Nonostante ciò, la squadra di coach Salerno racimola un punto che le consente di tenersi alle spalle il gruppo che affolla la zona playout. Domenica 23 novembre, trasferta per le oplontine che affronteranno la Montescaglioso di Matera. Una gara, sulla carta, che non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile. Le lucane occupano il penultimo posto in graduatoria con 5 punti, due lunghezze in meno della formazione torrese.