A cura della Redazione
Savoia, esonerato l´allenatore Bucaro. Si attende l´annuncio del nuovo tecnico L´avventura di Giovanni Bucaro sulla panchina del Savoia giunge al termine. Il tecnico è stato esonerato dalla società dopo i deludenti risultati in campionato, che hanno visto la squadra raccogliere appena sette punti in dieci gare, e perdere le ultime tre partite. Il diggì Maglione non si sbottona sui possibili nomi dei successori. Solo domani sarà comunicato il sostituto, che dovrebbe dirigere già il primo allenamento del martedì, e che verrà poi presentato alla stampa mercoledì pomeriggio. Con la solita formula di rito, utilizzata in questi casi, il club ha ringraziato il tecnico per il "lavoro svolto e l´impegno profuso". Destino segnato per Giovanni Bucaro. Da quella frenetica serata del 16 settembre scorso quando, all’indomani della sconfitta interna nel derby con il Benevento, l’allenatore siciliano era stato invitato a fare le valigie. Una decisione unilaterale della proprietà, rappresentata da Quirico Manca, ma non condivisa dall’amministratore unico Francesco Maglione. Bucaro si riaccomodò, a sorpresa, in panchina ed iniziò anche a individuare percorsi spirituali, tecnici e tattici alternativi. I risultati sul campo (alla fine sono sempre, solo quelli che contano) favorirono l’affermazione di una calma apparente nell’ambiente pallonaro torrese. Già, apparente. Perché quel modo di interpretare il calcio del tecnico non aveva mai persuaso i tifosi oplontini, sin dal suo primo allenamento diretto nel ritiro precampionato. Giovanni Bucaro colleziona l’ennesimo esonero della sua carriera. Arriva dopo tre, pesanti sconfitte consecutive, ma soprattutto dopo l’ultima prestazione dove la formazione bianca ha palesato l’assenza dei tratti di un’identità specifica. Elemento fondamentalmente propedeutico per qualsiasi compagine di uno sport di squadra.