A cura della Redazione
Maratona Oplonti Mare, Turriziani: «Successo straordinario per la città» Oltre cinquecento podisti, professionisti ed amatoriali, hanno partecipato alla “Maratona Oplonti Mare - Memorial Paolo Borrelli” che si è corsa a Torre Annunziata domenica 14 settembre. Organizzata dall’Associazione Podistica Oplonti del presidente Franco Turriziani, la gara, partita dalla Villa comunale della litoranea Marconi, ha attraversato i luoghi simbolo della città, dal litorale al centro storico, ragalando tante emozioni ai partecipanti e al pubblico che, numeroso, ha assistito all’evento, incoraggiando incessantemente gli atleti. Quest’anno, la kermesse ha avuto come finalità quella di raccogliere fondi da destinare all’Ail, l’Associazione Italia per la lotta alle Leucemie e ai linfomi. Un euro della quota di iscrizione di ogni podista è stato devoluto in beneficenza per sostenere la ricerca scientifica. Uno straordinario successo che fa della competizione una delle più importanti nel panorama podistico campano. Una bella giornata di sole ha accompagnato i podisti lungo i dieci chilometri del percorso. C’era chi gareggiava per vincere e chi, come gli amatoriali di questo sport, ha voluto regalarsi momenti di sana attività fisica, al contatto con le bellezze naturali e paesaggistiche della nostra città. In campo maschile, è stato Abdelouahab El Mouaddine a giungere primo al traguardo, percorrendo i dieci chilometri in 30’ e 33’’. Secondo classificato, Giuseppe Soprano con il crono di 30’ e 39’’. Terzo Ismail Adim. Tra le donne, trionfa la fortissima Laaraichi Siham con il tempo di 34’ e 49’’. Piazza d’onore per la veterana Annamaria Vanacore. Terza e quarta appaiate, le sorelle Francesca e Filomena Palomba. Al termine della gara, gli atleti si sono poi rilassati con un bel tuffo nel vicino mare che costeggia la litoranea Marconi. «L’Associazione Podistica Oplonti, ringrazia tutti i cittadini torresi che hanno sostenuto ed incitato gli atleti che hanno partecipato alla gara - è il commento entusiasta di Turriziani. Un ringraziamento all’Amministrazione comunale, al Comando dei Vigili Urbani, alla Misericordia, alla Protezione Civile, ai Carabinieri e alla Polizia di Stato e a tutti gli sponsor, che con la loro partecipazione hanno permesso che un evento così importante si potesse svolgere. La partecipazione numerosa di atleti e società campane, ha permesso di condividere tutti insieme una straordinaria giornata di sport e di impegno sociale, in uno scenario incantevole, grazie alla bellezza unica del nostro territorio. Le varie testimonianze espresse su giornali nazionali di atleti che hanno partecipato alla nostra gara - prosegue il presidente della Podistica Oplonti -, sono per noi motivo di orgoglio e di gioia, leggere così tanti apprezzamenti sull´evento e la nostra città rappresenta per tutta la nostra comunità la conferma che Torre Annunziata, grazie a queste manifestazioni, ritorna a far parlare di sé per delle belle cose, dove l’unico obiettivo far diventare Torre una città normale, civile e solidale, noi pensiamo che con la nostra gara ci siamo riusciti. Tutto questo è stato possibile principalmente grazie a l’impegno di tutti gli amici della Podistica Oplonti e del gruppo "a spasso per Torre", tutte persone straordinarie, un’organizzazione perfetta, una miscela di persona uniche, unite solamente dall’amore per questa città». DOMENICO GAGLIARDI foto podistidoc.it