A cura della Redazione
Pallavolo. La Fiamma Torrese torna al successo Oggi si sfida la Falchi Salento Ugento di Lecce, squadra alle spalle della Fiamma Torrese e che si sta rinforzando grazie al mercato di gennaio. La batosta presa in casa la scorsa settimana serva da lezione. Primo set: gli ospiti vanno in vantaggio di due punti, i padroni di casa recuperano piazzando il risultato sul 4-3. La Fiamma Torrese prende il volo e conclude la prima pausa sull´8-4. Quattro punti di vantaggio sono un fattore importante, bisogna continuare così. I Falchi prima vanno sotto di cinque punti e poi rimontano, ma nn si rendono particolarmente pericolosi per la Fiamma che continua a macinare punti. Le torresi chiudono la seconda pausa a tre punti di distacco, 16-13. Partita sotto controllo per ora. Sul 20-16 si fa dura: gli avversari iniziano a creare qualche problema, è in questi momenti decisivi che si deve tenere alta la concentrazione. E, clamoroso, 22 pari. Inaudito, 22-24. Dopo un´azione che non finiva più gli ospiti vincono il primo set 22-25. All´improvviso è crollato tutto. Perché ancora questi cali di tensione? Il secondo set sembra avere lo stesso andamento di quanto visto nel primo, 2-5 per le pugliesi, bisogna svegliarsi, e subito! E la sveglia c´è, 8-6! Anche le avversarie appaiono una squadra trasformata: non brillantissimi nel primo set, molto più accorti nel secondo. E le fiammette rispondono colpo su colpo, le ragazze di coach Adelaide Salerno iniziano a volare, 17-12. Sul risultato di 21-15 non si può più sbagliare. Si mantiene sempre una distanza di cique punti, 23-18, 24-19...e infine arriva il punto decisivo che permette alla Fiamma di vincere il secondo set! Uno pari e palla al centro. Terzo set: Fiamma Torrese subito sul 4-2, pareggio degli ospiti e sorpasso, prima pausa sul 5-8. Si preannuncia una vera battaglia. La seconda paura si conclude 12-16. Bisogna crederci e rimontare questo risultato. Ma le lunghezze da recuperare adesso sono sette, ai Falchi mancano due punti per vincere il terzo set, è un po´ più difficile sognare. I due punti decisivi arrivano e i padroni di casa tornano in svantaggio, 16-25, disfatta totale dopo la seconda pausa. Il quarto set è abbastanza equilibrato e si arriva ad un rocambolesco 6-6, ma alla prima pausa il punteggio è a favore delle ospiti. Tutto sembra perduto quando gli avversari si portano sul 9-13 però la Fiamma è viva ed è lì a lottare: 12-13, si cerca una rimonta importante. Sul 15 pari un boato si sente nella palestra, l´allenatore avversario si infuria, il pubblico lo fischia. E finalmente c´è il sorpasso, 16-15! Avanti così! Il sorpasso infonde coraggio alle torresi che si portano sul 18-15. Ma i Falchi non mollano, 20-20, fase molto concitata del match. Si combatte punto a punto, col gli ospiti avanti e la Fiamma che insegue. 23-23, adrenalina a mille. E i padroni di casa vincono il quarto set 25-24! La parola al tie break adesso! 15 punti che decideranno le sorti di un match combattuto fino alla fine! Ultimo atto: dal 3-1 al 3-3. La prima pausa si chiude sull´8-6. Due punti di vantaggio da mantenere. E si vola! 12-7, manca davvero pochissimo! E arrivano i due punti! 15-12 e tutti a casa1 La Fiamma ritorna alla vittoria con un match combattutissimo. Una vittoria che risolleva il morale di un gruppo che nonostante le ultime sconfitte non si è mai disunito, e questo match lo dimostra! ANTONIO DE ROSA