A cura della Redazione
Serie D, si comincia il primo settembre. Il Savoia inserito nel girone I Il primo settembre fischio d´inizio per il campionato di Serie D. Nove i gironi da diciotto squadre ciascuno. L´ambizioso Savoia del pesidente Lazzaro Luce (nella foto) è stato inserito nel girone I, quello siculo-calabro-campano, insieme a Akragas, Città di Messina, Due Torri, Licata, Noto, Orlandina, Ragusa, Comprensorio Montalto, Hinterreggio, Nuova Gioiese, Rende, Vibonese, Agropoli, Battipagliese, Pomigliano, Cavese, Torrecuso. Ora si attende solo la stesura del calendario delle partite. Cinque i derby con le campane, tra cui spicca quello col Pomigliano. Proprio un match contro i napoletani costò ai torresi la squalifica del Giraud per otto turni. Prima dell’inizio del match di Coppa Italia dell´agosto scorso, dal settore dei tifosi oplontini venne lanciato in campo un petardo. Un volontario della Protezione Civile, Pasquale Beneduce di 24 anni, lo raccolse pensando si trattasse di un fumogeno. Ed invece gli esplose in mano cagionando la perdita di due dita. La sentenza del giudice sportivo, poi confermata dalla Corte di Giustizia Federale, decretò anche il pagamento alla società della somma di 10 mila euro.