A cura della Redazione
Pallavolo, playoff: la Fiamma Torrese espugna Benevento, si va alla "bella" La Fiamma Torrese cancella "l´onta" della sconfitta interna in gara 1 della semifinale playoff. Con una prova maiuscola, le atlete allenate da coach Adelaide Salerno superano, in trasferta, l´Accademia Volley Benevento in gara 2 e rimettono in parità i giochi. Il match termina 1-3 per le ragazze di Torre Annunziata. Mercoledì scorso, le oplontine erano uscite sconfitte in casa per 2-3, dopo una prestazione piuttosto altalenante. Ieri, il riscatto. La Fiamma parte bene aggiudicandosi i primi due set, rispettivamente con i punteggi di 26-24 e 25-18. La storia cambia, invece, nella terza frazione, con le ssanite che superano le avversarie con un netto 25-17. Sembra di assistere alla stessa trama di gara 1, con la Fiamma che va incontro a blackout che rischiano di condizionare negativamente il prosieguo del match. Invece, le torresi ritrovano la concentrazione e portano a casa la partita chiudendo il quarto set 25-23. Tutto azzerato, adesso. Benevento ha sprecato il match point ed ora è la Fiamma ad avere dalla sua il vantaggio di disputare in casa la "bella". La partita dell´anno, quella che può mettere il sigillo su una stagione straordinaria. In gioco c´è l´accesso alla finale per la promozione in serie B2. Un traguardo che le atlete del presidente Giovanni Longobardi intendono raggiungere a tutti i costi. «abbiamo disputato una partita straordinaria - è il commento del patron oplontino - Non era facile andare a vincere in casa del Benevento, squadra tosta ed arcigna, soprattutto dopo il ko patito in casa». Mercoledì 29 maggio l´ultima, attesissima sfida. Nella palestra dell´Isis "Pitagora-Croce" di via Tagliamonte, alle ore 21, la Fiamma cercherà, sostenuta dal caloroso pubblico torrese, di centrare la finale. Ed allora, tutti a tifare per le ragazze di coach Salerno. Affinché il sogno continui...