A cura della Redazione
Quadrangolare di calcio per dire "no" allo Sport «dopato» Lo sport come veicolo del messaggio di lealtà e rispetto. Con questo intento nasce il progetto "Doping out", promosso dall´ Asl Na 3 Sud e giunto all´undicesima edizione, che verrà ospitato dal Liceo "Pitagora-Croce" di Torre Annunziata in collaborazione e l´Associazione Italiana Arbitri ed il Comune di Torre Annunziata. Un´iniziativa volta a riaffermare la necessità di rendere lo sport "pulito", scevro da qualsiasi forma di contaminazione che possa alterare risultati e prestazioni. Un messaggio rivolto soprattutto ai giovani. Lunedì 13 maggio, alle ore 9, presso l´Istituto diretto dal professore Benito Capossela, si terrà il convegno «Per un "giovane" sport pulito» che prevede la partecipazione di diversi relatori e i contributi dei testimonial sportivi Marco Guida (arbitro di serie A), Ciro Immobile (calciatore di serie A) e dei fratelli Nespro (campioni di pugilato). A seguire, alle ore 11, fischio d´inizio allo stadio Giraud del quadrangolare di calcio che vedrà impegnate le rappresentative della Direzione di Asl Na 3 Sud, Amministrazione comunale, Liceo "Pitagora-Croce", U.O.C. Sert di Castellammare di Stabia-Sorrento-Torre Annunziata.